Questo sito utilizza i cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione ed eventualmente offrirti contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati.Continuando la navigazione o chiudendo questo messaggio accetti l'utilizzo dei cookies.

Per saperne di più, clicca qui

Chiudi
italiano

Serbatoi in polietilene LLDPE (Linear Low Density Polyethylene) per uso esclusivamente interrato per le seguenti applicazioni:

- stoccaggio di acqua o altri liquidi;

- recupero delle acque piovane ( SCARICA il pdf );

- Linea AQUAPURA, Sistema Ambiente per la depurazione delle Acque Reflue ( SCARICA il pdf ).

Consulta la tabella di resistenza chimica dei serbatoi!

Per utilizzi con liquidi e fluidi diversi dall'acqua, devono essere ottemperate le norme vigenti in materia di ambiente e sicurezza.
ELBI garantisce la resistenza dei propri serbatoi della linea PLASTO ai liquidi dichiarati idonei (R) nella tabella.

Il mantenimento delle caratteristiche del liquido contenuto è da verificarsi a cura e responsabilità dell'utilizzatore.

 

Utilizza le schede di raccolta dati per richiedere informazioni o preventivi:

 

SUBI - Impianti di subirrigazione per scarico al suolo

Impiego:

Trattamento secondario delle acque nere civili per scarico al suolo in accordo alla Tab. 4, D.Lgs. 152/06, allegato 5.
L’impianto di subirrigazione è il sistema completo per lo scarico al suolo composto da Degrassatore, Imhoff, Pozzetto di cacciata e Subirrigazione.

 

caratteristiche SUBI

 

Funzionamento
Sistema di depurazione Subi completo di degrassatore e fossa utilizzato a valle del trattamento primario mediante degrassatore dove per flottazione si avrà una prima separazione di quelli che sono i grassi e gli oli presenti nelle acque provenienti da lavandini, docce, cucine (acque grigie) ad eccezione di quelle dei wc (acque nere), e mediante Imhoff composta da due compartimenti, quello superiore di sedimentazione, dove i corpi con densità maggiore di quella dell’acqua tenderanno a sedimentare e un comparto sottostante (digestore) dove gli elementi sedimentati subiranno una digestione da parte di batteri di tipo anaerobico. La subirrigazione vera e propria è composta dal pozzetto di cacciata, che farà sì che il refluo possa essere inviato in maniera intermittente all’interno delle tubazioni drenanti con una determinata velocità così che le tubazioni drenanti possano essere interessate dal flusso per la loro intera lunghezza. Il refluo, una volta nelle tubazioni drenanti, sarà permeato tramite un moto di filtrazione verso il terreno circostante dove subirà una depurazione grazie ai batteri naturalmente presenti nello stesso.

 

Normative di riferimento:

Conforme alla norma UNI EN 12566-3 e D. Lgs. nr. 152/2006.

Garanzia 2 anni.

clicca sulla tabella per leggere i dati:

Dati dimensionali SUBI

Disegno tecnico SUBI

News

 

20/11/2017 Scopri un nuovo modo di VEDERE @ MCE 2018

 Una NUOVA REALTA' ti aspetta al nostro stand D11 E18 - padiglione 4 @ MCE 2018

 Ricerca